A disposizione dei cittadini spazi per raggiungere le competenze digitali di base.

Coprogettazione e cogestione con Roma Capitale

I Centri di Facilitazione Digitale sono spazi che aiutano i cittadini a raggiungere le competenze digitali di base, fondamentali per il lavoro, lo sviluppo personale, l’inclusione sociale e la vita nella comunità.

Il progetto Rete dei centri di facilitazione è realizzato da Roma Capitale con il supporto di Enti del terzo settore in risposta al bando promosso dalla Regione Lazio nell’ambito del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR). I centri di facilitazione offrono supporto ai cittadini tra i 18 e i 74 anni e con attività e servizi per migliorare le competenze digitali e ridurre così il rischio del divario digitale.

I 25 centri sono coprogettati e cogestiti da un’Associazione Temporanea Di Scopo costituita da  A.E.C.I. APS Lazio, Centro per i diritti del cittadino – Codici, Didaké, Fondazione Mondo Digitale ETS, e Observo e Roma Capitale.

I 25 centri sono dislocati sull’intero territorio in modo da presidiare tutti i municipi di Roma Capitale.

Per maggiori informazioni segui #centrifacilitazione e leggi QUI

RETE DEI SERVIZI DI FACILITAZIONE DIGITALE è un’iniziativa realizzata da A.E.C.I. APS Lazio con risorse Roma Capitale e fondi PNRR (MISURA 1.7.2 | CUP J39I23000160006