Anno 2016 – Report annuale attività

      Nessun commento su Anno 2016 – Report annuale attività

A.E.C.I. LAZIO

Dopo l’elezione a Presidente Nazionale di A.E.C.I. di Ivan Marinelli, già Vice-Presidente Nazionale e Presidente A.E.C.I. Lazio, l’attività di A.E.C.I. Lazio, già Sportello Operativo Nazionale, è aumenta in maniera esponenziale, trasformando la Sede regionale e lo Staff coinvolto nella punta di diamante di A.E.C.I. a livello nazionale.

L’attività di A.E.C.I. Lazio, incentrata e concentrata sulla difesa del consumatore a 360°, anche nel corso dell’anno 2016 si è svolta su due livelli: uno interno e uno esterno.

POLITICA INTERNA

Essendo A.E.C.I. Lazio, oltre che sede regionale, anche punto di riferimento e Sportello Operativo Nazionale, l’Associazione ha perfezionato la piattaforma di gestione degli iscritti e delle controversie attraverso una nuova INTRANET 2.0, che permette allo Staff operativo nella sede centrale di Roma e nelle sedi sul territorio regionale e nazionale di condividere procedure, documenti e risultati ottenuti in tempo reale.

Per garantire l’uniformità di procedure e modus operandi, A.E.C.I. Lazio ha attivato nel corso del 2016 una puntuale e intensa ATTIVITÀ DI FORMAZIONE del Personale addetto allo Sportello nei diversi settori della tutela del Consumatore. Tale attività rientra nel piano di Staff Training e Formazione Continua del Personale allo scopo di consolidare le competenze acquisite e creare nuove competenze per fronteggiare le sempre nuove modalità di violazione dei diritti dei Consumatori da parte delle Aziende.

Forte incremento della consultazione e contatto attraverso i SITI regionale (www.aecilazio.it sito istituzionale regionale) e nazionale (www.euroconsumatori.eu, aggiornato sempre dallo Staff di A.E.C.I. Lazio) grazie alla pubblicazione di numerosi articoli dedicati alle principali problematiche incontrate dal Consumatore e Campagne a tutela e difesa del Cittadino-Consumatore. Potenziamento, inoltre, delle campagne di web-marketing (con S.E.O. e Adwords) costruite ad hoc. I contatti attraverso i siti correlati sono aumentati di un ulteriore 30% rispetto al 2015, mantenendo il dato di crescita costante di presenza. Potenziata e migliorata anche la Chat online a disposizione degli Utenti, che fornisce assistenza in tempo reale e supporto online agli interessati. Ad oggi, il sito www.euroconsumatori.eu, è da considerare uno dei più visitati nel campo delle associazioni di consumatori che può largamente competere con i siti delle associazioni riconosciute dal CNCU.

Nel corso del 2016 nella Regione Lazio sono stati aperti ulteriori SPORTELLI TERRITORIALI e ad oggi A.E.C.I. LAZIO conta 16 sedi regionali in continuo sviluppo.

Tutto ciò, ha determinato il costante incremento del numero di persone che hanno deciso di associarsi e farsi assistere da A.E.C.I. Lazio, riconfermando la capacità dell’Associazione di risolvere in maniera efficace e positiva le controversie sottoposte.

POLITICA ESTERNA

La politica esterna di A.E.C.I. Lazio nel corso del 2016 è stata caratterizzata da un lato sul costante potenziamento della presenza territoriale dell’Associazione attraverso l’apertura di nuovi sportelli, dall’altro sul consolidamento delle procedure, la difesa del consumatore in maniera individuale e collettiva, la ricerca di nuove modalità di difesa del consumatore, grazie anche allo sviluppo della nuova Intranet.

Si segnala, inoltre:

  • Aumento del ricorso a procedure ADR per la risoluzione stragiudiziale delle controversie (presso AGCOM e CO.RE.COM per le Telecomunicazioni, presso il Garante Energia Elettrica, ABF per il settore bancario, ecc.)
  • Aumento delle pratiche CO.RE.COM. LAZIO E.C.I. LAZIO risulta essere la prima associazione, per numero di pratiche, tra quelle che si rivolgono alla Commissione Regionale di Comunicazione avendo anche rapporti diretti con l’Autorità Garante delle Telecomunicazione partecipando, periodicamente ad audit ed incontri programmatici.
  • Aumento delle segnalazioni all’ANTITRUST delle pratiche commerciali scorrette, che hanno portato a:
  • sanzioni: Easy Download-Eurocontent, Shopping Mall, Purewater, Moonlooker. Aiazzone-Panmedia SpA, Acea-Eni, Enel, Lidl,
  • apertura procedimenti. Grazie ad A.E.C.I. sono stati aperti numerosi procedimenti tra cui MEETIC (che ha modificato le proprie condizioni generali di contratto), ABA ENGLISH ed altri sono in attesa del provvedimento dell’AGCM.
  • Realizzazione del Progetto DIGITARE.INFO con fondi della Regione Lazio e Ministero Sviluppo Economico, finalizzato alla informazione e sensibilizzazione della popolazione laziale all’utilizzo dei servizi digitali messi a disposizione dalla Regione;
  • Consolidamento delle Relazioni con altre Associazioni di Consumatori, intese come Partner per l’attivazione di circuiti positivi allo scopo di sviluppare la Rete di contatti e aumentare la cassa di risonanza presso Istituzioni, Aziende e Stakeholder.
  • Si segnala la nascita di RETE CONSUMATORI LAZIO – che sarà presentata ufficialmente nel gennaio 2017 – che riunisce, oltre ad A.E.C.I. Lazio, anche Assoutenti, Casa del Consumatore, Codici, Konsumer Italia, Primoconsumo. Il Gruppo di Associazioni di Consumatori ha lo scopo di creare una rete permanente di lavoro tra Associazioni di Consumatori per dibattere l’agenda politica sui consumatori, promuovendo il concetto di lobby dei Consumatori per la promozione degli interessi degli Utenti presso Istituzioni e Stakeholder.
  • Consolidamento delle Relazioni con Istituzioni e Stakeholder portatori di interesse nei confronti dei Consumatori: sottoscrizione, prima tra le Associazioni di Consumatori, della convenzione con MEMOTEFDipartimento di Metodi e Modelli per l’Economia, il Territorio e la Finanza – Facoltà di Economia Università degli Studi di Roma La Sapienza.
  • Sviluppo del Piano nazionale e regionale di Comunicazione attraverso strumenti e media convenzionali (radio, TV, giornali, interviste, Comunicati Stampa, ecc.) e non convenzionali (social media).

A.E.C.I. attraverso il suo sportello operativo di Roma e, quindi, con la stessa A.E.C.I. LAZIO ha formalizzato (dicembre 2016) la richiesta di iscrizione presso il BEUC (The European Consumer Organisation) e, ad oggi, tale iscrizione è in via di formalizzazione. A.E.C.I., di fatto, risulterà essere la quarta associazione italiana (insieme a CODICI, CASA DEL CONSUMATORE e ALTROCONSUMO) ad essere iscritta e riconosciuta (avendone i requisiti) dal BEUC.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *