Anno 2017 – Report attività

      Nessun commento su Anno 2017 – Report attività

A.E.C.I. LAZIO

L’Anno 2017 vede riconfermata la suddivisione delle attività e iniziative in due livelli: uno interno e uno esterno.

POLITICA INTERNA
Continua il potenziamento e sviluppo del SITO ISTITUZIONALE in maniera da raggiungere sempre maggiori e nuovi Target e da diffondere l’attività informativa dell’Associazione a quante più persone possibile. Questo grazie alla pubblicazione di numerosi articoli dedicati alle principali problematiche incontrate dal Consumatore e Campagne a tutela e difesa del Cittadino-Consumatore. Sono riconfermate anche per l’anno 2017 le campagne di web-marketing (con S.E.O. e Adwords) costruite ad hoc.
Si riconferma l’attenzione nei confronti del Personale e dei Collaboratori dell’Associazione con il potenziamento della INTRANET 2.0 e l’ATTIVITÀ DI FORMAZIONE del Personale addetto allo Sportello nei diversi settori della tutela del Consumatore. Tale attività rientra nel piano di Staff Training e Formazione Continua del Personale allo scopo di consolidare le competenze acquisite e creare nuove competenze per fronteggiare le sempre nuove modalità di violazione dei diritti dei Consumatori da parte delle Aziende.
Nel corso del 2017 sul territorio regionale sono stati aperti numerosi SPORTELLI TERRITORIALI.

POLITICA ESTERNA
La politica esterna di A.E.C.I. nel corso del 2017 è stata caratterizzata da un lato sul costante potenziamento della presenza territoriale dell’Associazione attraverso l’apertura di nuovi sportelli, dall’altro sul consolidamento delle procedure, la difesa del consumatore in maniera individuale e collettiva, la ricerca di nuove modalità di difesa del consumatore. Come per gli anni precedenti, è intensificata l’attività di difesa e tutela del Consumatore, che si concretizza con:
– Aumento del ricorso a procedure ADR per la risoluzione stragiudiziale delle controversie (presso AGCOM e CO.RE.COM per le Telecomunicazioni, presso il Garante Energia Elettrica, ABF per il settore bancario, ecc.)
– Aumento delle pratiche CO.RE.COM.
– Aumento delle segnalazioni all’ANTITRUST delle pratiche commerciali scorrette, che hanno portato a nuove sanzioni e apertura procedimenti.
– Prosegue l’attività di informazione, consulenza e assistenza prestata a TUTTI i Cittadini Consumatori di ogni estrazione sociale e provenienza nei diversi campi. Si segnalano, oltre al settore delle Telecomunicazioni, Contrattualistica, Utenze Domestiche, Assicurazioni, la delicata e importante attività di difesa nel settore bancario-finanziario. In tale settore, infatti, emergono le principali problematiche incontrate dal Consumatore, spesso in balia di contratti poco chiari non favorevoli al Consumatore sia per responsabilità di Aziende e Istituti, sia per una naturale ignoranza del Consumatore della normativa e dei propri diritti. L’attività di A.E.C.I. si è allargata sino alla restituzione delle somme indebitamente prelevate a causa di reati anche informatici, alla rinegoziazione di mutui, alla ridefinizione dei debiti posseduti dai soci in difficoltà, al ricalcolo di posizioni debitorie nei confronti di banche e finanziarie.
Per la maggior parte dell’attività di assistenza prestata, la tutela è stata svolta in via stra-giudiziale in maniera da ridurre i tempi della risoluzione della controversia, fornire soluzioni certe ed economicamente vantaggiose per il Cittadino Consumatore.
Di fondamentale importanza l’attività di informazione prestata agli interessati nei campi oggetto della tutela consumeristica, con particolare attenzione a chi per motivi di ordine economico, formativo, sociale si è trovato a vivere una situazione di difficoltà ai margini, spesso, della società.
– Consolidamento delle Relazioni con altre Associazioni di Consumatori, intese come Partner per l’attivazione di circuiti positivi allo scopo di sviluppare la Rete di contatti e aumentare la cassa di risonanza presso Istituzioni, Aziende e Stakeholder.
– Si segnala, nel gennaio 2017, la nascita e inizio operatività di RETE CONSUMATORI LAZIO –che riunisce, oltre ad A.E.C.I., anche Assoutenti, Casa del Consumatore, Codici, Konsumer Italia, Primoconsumo. Il Gruppo di Associazioni di Consumatori ha lo scopo di creare una rete permanente di lavoro tra Associazioni di Consumatori per dibattere l’agenda politica sui consumatori, promuovendo il concetto di lobby dei Consumatori per la promozione degli interessi degli Utenti presso Istituzioni e Stakeholder.
– A febbraio 2017, A.E.C.I. ha dato origine, in collaborazione con Codacons e Konsumer Italia, al Gruppo di Acquisto Sostenibilità. Per il settore Energia è stata sottoscritta la collaborazione con il Gruppo Green Network, che ha ridefinito contenuti contrattuali e procedure aziendali su misura del Consumatore.
– Nell’aprile 2017, A.E.C.I., prima e unica al momento Associazione di Consumatori, ha sottoscritto il Protocollo di Intesa con l’ENTE NAZIONALE DEL MICROCREDITO. L’Ente pubblico non economico promuove e monitora le iniziative italiane di micro-credito e micro-finanza, promuove, agevola e monitora gli strumenti microfinanziari promossi dall’Unione Europea e le attività microfinanziarie realizzate a valere sui fondi comunitari.
– Nell’aprile 2017, A.E.C.I. è iscritta al Registro dei Rappresentanti di interessi della Camera dei Deputati. Il Registro istituito dalla Camera dei Deputati riunisce i Soggetti che svolgono attività di rappresentanza di interessi per permettere, a chi ha i requisiti di rappresentanza, di esercitarla nei confronti dei membri della Camera dei deputati nel rispetto dei princìpi di pubblicità e di trasparenza. A.E.C.I., unendosi anche ad altre Associazioni di Consumatori, potrà vigilare e cercare di influire nella funzione legislativa del Parlamento.
– Nel settembre 2017, è ufficializzato l’ingresso di A.E.C.I. nel BEUC – The Europea Consumer Organisation all’interno di CIE – Consumatori Italiani per l’Europa. A oggi A.E.C.I. è la quarta associazione italiana (insieme a CODICI, CASA DEL CONSUMATORE e ALTROCONSUMO) ad essere iscritta e riconosciuta dal BEUC.
– Nel dicembre 2017, A.E.C.I. è entrata a fare parte dell’Osservatorio Imprese e Consumatori (OIC), l’organismo nato con l’obiettivo di garantire maggiori tutele e promuovere, in ogni comparto, la collaborazione tra imprese e consumatori. Dieci le Associazioni di Consumatori all’interno dell’Osservatorio al quale già aderivano Assoutenti, Associazione Utenti Servizi Radio Televisivi, Codacons, Casa del Consumatore, Codici, Confconsumatori, Konsumer Italia, Lega Consumatori e U.Di.Con.
– Sempre a dicembre 2017, è stata formalizzata la sottoscrizione con POSTE ITALIANE per la partecipazione di A.E.C.I. alla piattaforma di conciliazione sia per i prodotti finanziari che per i prodotti postali. A.E.C.I., come altre associazioni di consumatori nazionali (iscritte al CNCU), ha designato un conciliatore nazionale unico che avrà il compito di discutere conciliazioni per tutte le sedi territoriali di A.E.C.I.

PROGETTI REALIZZATI

  • ANNO 2017 | PROGETTO E-CONSUMER.EU | REGIONE LAZIO
    Il Progetto punta ad informare e tutelare il Cittadino Consumatore sulle caratteristiche delle principali tipologie contrattuali e sulle problematiche o rischi incontrate dal Consumatore che si muove nella Rete e online, rafforzando la consapevolezza del Consumatore nell’utilizzo degli strumenti informatici per diminuire le situazioni a rischio. Il Progetto è finanziato con fondi del Ministero Sviluppo Economico e Regione Lazio. Il sito di riferimento è http://www.econsumer.
  • ANNO 2017 | PROGETTO NON FARE DELLA TUA VITA UN GIOCO | MINISTERO DEL LAVORO E POLITICHE SOCIALI
    Il Progetto, finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, punta ad informare e tutelare relativamente all’educazione al gioco responsabile e alla prevenzione delle ludopatie, soprattutto i giovani. Il Progetto sarà realizzato in collaborazione con Adiconsum, Codici e A.E.C.I. Nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *